• mercoledì , 13 Novembre 2019

Indagini patrimoniali: cosa sono?

Le indagini patrimoniali 

Le indagini patrimoniali sono delle ricerche volte a stimare quali beni possiede una persona o un’azienda; ci si riferisce a tutti i mobili e gli immobili risiedenti su territorio nazionale ed internazionale posseduti da un individuo o azienda e tali indagini sono un validissimo strumento economico finanziario che può rivelarsi molto utile in diverse situazioni. 
Tali indagini patrimoniali non vengono compiute in ogni caso anzi sono piuttosto circoscritte a particolari eventi; generalmente vengono richieste nel caso in cui si necessiti conoscere la situazione finanziaria di un pagatore con il quale si stanno riscontrando dei problemi per dei pagamenti non pervenuti. 
Queste indagini patrimoniali assumono il valore di vere e proprie strategie poiché grazie ad esse è possibile attentare ai beni di colui che non intende pagare o saldare un debito. Ovviamente tale strategia deve essere approvata per vie legali e simili indagini devono essere avviate da professionisti esperti del settore. 

Indagini patrimoniali quando attuarle? 

Quando si parla di indagini patrimoniali è bene fare riferimento alle azioni compiute ad opera di avvocati competenti che desiderano conoscere alcuni dettagli economici del comportamento finanziario di alcuni soggetti. 
Azioni del genere vengono portate avanti quando si è in procinto di compiere un’azione legale nei confronti di un singolo o un’azienda per cattivi pagamenti e dunque portando avanti indagini simili si potranno trovare degli elementi su cui far leva per poter ristabilire l’ordine. 
In questo modo sarà utile sapere se il pagatore in questione possiede dei beni che possono essere confiscati e consentendo di ripagare il debito contratto qualora non si fosse in grado di adempiere al pagamento secondo i termini classici. Ad esempio, qualora si dovesse ricevere un pagamento da un’azienda in fallimento potrà essere utile ricorrere a questa pratica così da non intentare cause dispendiose e inutili nei confronti dei creditori che non potranno adempiere al pagamento. 

Nello specifico 

Prima di procedere potrebbe essere utile comprendere con maggiore precisione cosa si intenda con tale pratica e quali siano i suoi margini d’azione e le modalità di attuazione. 
Prima di tutto è importante capire quali elementi restituiranno simili azioni; grazie alle indagini patrimoniali sarà possibile ottenere un quadro generale chiaro e preciso di della situazione economica di colui che ha contratto il debito; nello specifico si potrà conosce:

  • il numero di beni immobiliari
  • i beni mobili registrati
  • Tutti i possedimenti dei debitori

Queste indagini possono essere condotte su impresa o persona e in ciascun caso avranno delle modalità differenti che consentiranno di accertare l’esistenza di eventuali possedimenti da confiscare nel caso in cui il creditore non potesse assolvere al pagamento. Le indagini patrimoniali svolta su una persona è un tipo di accertamento che consente di compilare un documento al cui interno sono presenti alcuni elementi tali da definire i comportamenti fiscali di un creditore ed inoltre consente di rintracciare la residenza fiscale di un determinato individuo e provare se questi sia o meno un buon pagatore e in caso contrario se quest’ultimo possieda beni con la confisca dei quali si potrà rimborsare un eventuale debito. 
L’indagine patrimoniale su un’impresa consente invece di ottenere informazioni esaustive in merito ai rapporti economici e bancari intrattenuti da un’azienda in modo tale da accertare come essa si relazioni nei confronti di pagamenti e debiti. Tale indagine può essere utile dal momento in cui non tutte le informazioni in merito alle attività fiscali di un’azienda sono accessibili. 

Come si svolgono le indagini patrimoniali? 

Tali procedimenti economici sono molto delicati e per questo motivo devono essere compiuti da professionisti di una specifica classe di lavoro. Per svolgere queste indagini è necessario consultare documenti privati e archivi, visure catastali ed ipotecare. Poiché si ha a che fare con dati sensibili è fondamentale affidarsi a degli esperti che siano qualificati ed in grado di compiere simili azioni in modo corretto e limpido. Secondo quanto detto è impossibile pensare di poter compiere tali indagini autonomamente ma è piuttosto indispensabile ricorrere ai servizi di apposite agenzie che operano in questo specifico settore. 
Come è facilmente intuibile, le indagini patrimoniali vengono svolte secondo procedure specifiche che devono essere svolte in modo preciso e accurato al fine di ottenere le informazioni necessarie. In alcuni casi queste indagini possono essere lunghe e complesse e richiedere ricerche in archivi e documenti al cui interno sono presenti informazioni delicate. Quindi è possibile comprendere che tali azioni sono dei procedimenti a cui ricorrere solo in casi estremi qualora si volesse intentare un’azione legale nei confronti di un cattivo pagatore. 
Le diverse agenzie che si occupano di compiere tali azioni propongo differenti modalità d’azione in base alle richieste dei loro clienti così da soddisfare le loro esigenze in qualsiasi caso.

Related Posts