• martedì , 28 Settembre 2021

Autotest Salivare Covid-19, un nuovo strumento per lo screening di massa

Nella lotta al Covid-19, il tracciamento dei pazienti positivi è fondamentale per ridurre e contenere il contagio. Importante è lo screening che, resta l’azione più efficace per individuare le persone che sono entrate in contatto con il virus Sars-CoV-2 e che non mostrano sintomi evidenti di una possibile infezione.

I test antigenici rapidi sono stati i primi strumenti diagnostici ad essere introdotti in quei contesti in cui il flusso di persone è talmente elevato, da non poter attendere i tempi del tampone molecolare. Utilizzati nelle scuole, negli aeroporti e nelle stazioni, ma anche per prendere parti ad eventi sportivi, a spettacoli e manifestazioni importanti.

Ora, un nuovo test diagnostico, si aggiunge a quelli disponibili, il nuovo Self test salivare Covid-19, disponibile nelle farmacie e per le GDO.

Questo test è distribuito dall’azienda Screenpharma, leader del settore dei test rapidi che, dopo aver introdotto i test antigenici rapidi da fare a casa, ora, mette sul mercato un kit che, in soli 15 minuti, permette di sapere se si positivi o meno al Covid-19.

Questo strumento diagnostico rileva la presenza del virus nel cavo orale, il kit comprende il dispositivo per fare il test, quello per la raccolta del campione, la soluzione tampone, sacchetti bio di sicurezza e il foglietto illustrativo con le istruzioni per farlo correttamente da soli.

Il funzionamento del test è molto semplice: si preleva un campione di saliva e, tramite il reagente, si può conoscere in pochi minuti, se si è entrati in contatto con il Sars-CoV-2.

L’autotest salivare rapido è raccomandato in quelle situazioni in cui non si può fare il test molecolare o quando è necessario effettuare screening ripetuti.

Basti pensare, ad esempio, ai dipendenti delle aziende e alle scuole, ma anche agli anziani, ai disabili e ai bambini negli asili nido.

Si tratta di situazioni in cui può essere necessario fare test anche più volte durante la giornata o ogni giorno. Il Kit rapido di test salivare rappresenta, in questo caso, lo strumento di screening più efficace e funzionale per monitorare le persone.

Tuttavia, ricordiamo che il kit salivare è utile per intercettare i positivi, ma deve essere sempre seguito, dal tampone molecolare che, resta il solo strumento diagnostico efficace per confermare o meno l’infezione.

Comunque, il test rapido salivare è utile per individuare persone asintomatiche e pre-sintomatiche. Nella saliva è presente una carica virale molto alta, soprattutto in quei soggetti fragili che presentano già altre patologie e vengono colpiti dal virus.

Il tampone salivare va eseguito entro i primi 5 giorni dalla presenza di alcuni sintomi che possono far sospettare l’infezione da Covid-19. Grazie al Self Test monouso, acquistabile in farmacia, chiunque può eseguirlo e monitorare il proprio stato di salute, contribuendo a limitare la diffusione del contagio.

I vantaggi dei self test covid-19 salivari sono molteplici: la possibilità di eseguirli quando necessario e la velocità con cui si ottiene il risultato.

Inoltre, sono facilmente acquistabili in farmacia e si possono eseguire in completa autonomia. Ideali se si è preso parte a situazioni potenzialmente pericolose per l’esposizione al virus e si vuole conoscere la propria condizione di salute.

Related Posts

Leave A Comment