• sabato , 7 Dicembre 2019

Come preparare le crepes senza lattosio

Sono sempre di più le persone che si rivolgono al medico per cercare di identificare le intolleranze alimentari, a volte, alcuni sintomi sono il campanello d’allarme per un problema molto più importante.

Stanchezza, coliche, crampi, gonfiore addominale, nausea, flatulenza, diarrea, questi sono i principali sintomi di una probabile intolleranza al lattosio, una condizione provocata dall’impossibile di digerire lo zucchero presente nel latte.

Per essere certi di avere una intolleranza al lattosio bisogna confermare la diagnosi tramite specialista e alcuni esami specifici come il Breath Test, che può essere effettuato in Ospedale, questo permette di capire se il paziente può aver sviluppato o meno la suddetta intolleranza.

La terapia per contrastare l’intolleranza al lattosio prevede l’esclusione dalla dieta di cibi che contengono lattosio, per cui bisogna seguire una dieta a base di ricette senza lattosio, utilizzando prodotti specifici come quelli di Exquisia, da anni leader nel settore nella vendita di prodotti senza lattosio.

Se siete particolarmente golosi di dolci non dovrete necessariamente rinunciarvi, anzi, ci sono moltissime varianti dei dessert più famosi senza lattosio, tra queste le buonissime crepes.

Le crepes senza latte sono una versione leggera di quelle classiche, vengono realizzate con pochi ingredienti ma di qualità e molto freschi: uova, farina e acqua mischiati tra loro per una pastella liscia, liquida e senza grumi.

Le crepes vengono cotte in padella antiaderente con un poco di olio di semi leggero, inoltre, si può aggiungere anche un po’ di zucchero nella pastella, mentre per quanto riguarda la farcitura si può optare per la marmellata, la crema di nocciole o il miele.

Per la crema di nocciola accertarsi di sceglierne una senza lattosio, anche in questo caso bisognerebbe affidarsi a prodotti di marchi come Exquisia. Per la versione salata, basta aggiungere un po’ di sale nell’impasto e poi farcire a piacimento con verdure, salume e formaggi senza lattosio.

Insomma, questa versione delle crepes è ideale per chi segue una dieta priva delle proteine del latte, sono leggerissime e facilmente digeribili, non creano problemi e possono essere consumate anche da chi non ha questo tipo di intolleranza ma vuole un dessert più leggero.

Come preparare la crepes senza lattosio

In una ciotola, lavorare le uova con lo zucchero, poi aggiungere la farina ben setacciata, allungare con l’acqua e mescolare per bene, fino a ottenere una pastella liscia, liquida e priva di grumi.

A questo punto, scaldare la padella antiaderente con olio di semi e cuocere le crepes versando un mestolo di composto per volta. Muovere la pentola per distribuire in modo uniforme l’impasto, appena questo inizia a rapprendersi sui bordi, girare le crepes e cuocerle per alcuni minuti per lato.

Quando sono pronte, farcirle con ciò che si preferisce, in questo caso, se non si è in possesso di crema di nocciole senza lattosio, scegliere la farcitura con la marmellata e arrotolarle su sè stesse, infine, servire con una spolverata di zucchero a velo.

Related Posts