• martedì , 28 Settembre 2021

Moto incidentate, servizi di ritiro e acquisto

Negli ultimi anni si è assistito a un lieve miglioramento per ciò che riguarda il numero di incidenti sulle strade italiane, soprattutto in termini di vittime.

Questo trend però riguarda soprattutto i sinistri che coinvolgono le auto, mentre per le moto e gli scooter, purtroppo, il numero di incidenti continua a verificarsi con maggiore frequenza.

Ne consegue un aumento di infortuni e vittime. Sono tanti i motociclisti che nel 2020 sono rimasti coinvolti in un incidente, in qualche caso fatale.

Purtroppo questi numeri portano sempre più persone a ritrovarsi col problema di dover decidere cosa fare della propria moto incidentata.

Come per le auto incidentate, attorno alle quali ci sono molti servizi di acquisto da parte di intermediari, anche il settore delle moto sinistrate ha registrato la comparsa di questo genere di servizi di ritiro e acquisto.

Sono aziende che mettono a disposizione il ritiro immediato delle moto incidentate, pagando in contanti o con altra metodica.

Come funziona il servizio di ritiro e acquisto moto incidentate

Capita spesso che le auto incidentate subiscano dei danni talmente esosi al punto da farne risultare poco conveniente la sistemazione.

Sono per lo più veicoli protagonisti di incidenti talmente seri da aver subito danni praticamente irreparabili se non con un sostanzioso esborso di denaro. Questo discorso vale anche per le moto incidentate.

In alcuni casi, il sinistro stradale ha distrutto talmente tanto il mezzo a due ruote che pensare di sistemarlo è davvero molto sconveniente.

I  servizi di ritiro e acquisto moto incidentate offrono la migliore soluzione per recuperare una somma di denaro da investire nell’acquisto di un mezzo.

Generalmente, questo tipo di aziende avviano un primo contatto online, il proprietario della moto può inviare foto e descrizione del veicolo tramite uno dei canali di comunicazione disponibili.

Successivamente, gli esperti dell’azienda scelta, osservano la immagini ricevute e valutano i danni subiti dalla moto. A quel punto formulano una proposta nell’arco di poche ore.

Il venditore non deve far altro che valutare la proposta, in caso di risposta affermativa, l’azienda che offre il servizio di ritiro e acquisto moto incidentate, provvede a pagare e ad avviare le procedure per effettuare il ritiro. È l’azienda stessa a occuparsi della pratiche burocratiche senza spese aggiuntive.

Perché conviene?

Quando una moto è incidentata al punto da richiedere una spesa molto grande per la sua riparazione, ecco che affidarsi a un servizio di ritiro e acquisto è la scelta migliore.

L’alternativa quale sarebbe? La moto non verrebbe aggiustata e il proprietario dovrà anche pagare per farla smaltire.

Ecco che con un servizio del genere, è possibile recuperare una somma di denaro utile ad acquistare una nuova moto o per qualsiasi altro tipo di investimento.

Un ulteriore vantaggio sta anche nel fatto di poter ricevere il denaro in contanti senza dover aspettare tempi di pagamento e altri tipi di adempienze burocratiche.

Related Posts

Leave A Comment