• domenica , 25 Settembre 2022

Gli agenti immobiliari: tutto quello che c’è da sapere su questa professione lavorativa

Il mondo legato alla compravendita degli immobili è molto più misterioso di quanto si possa pensare.

Anche se per molti basta vedere la casa dei propri sogni prima di acquistarla, è bene sapere che ci sono diverse fasi da rispettare affinché tutto venga svolto con precisione e nel regime della legalità.

È inoltre fondamentale far sì che il compratore e il venditore siano tutelati in ogni fase dell’acquisto e della vendita, cosa che spesso non accade quando l’accordo viene stipulato fra due soggetti privati.

Ecco, quindi, che si fa necessaria una figura intermediaria in grado di soddisfare le esigenze delle parti e far sì che ogni passaggio avvenga in completa legittimità.

Stiamo parlando delle agenzie immobiliari e di tutti coloro che vi lavorano.

Chi è l’agente immobiliare?

Quando si parla di agente immobiliare si fa riferimento ad un professionista che, utilizzando le proprie capacità professionali e linguistiche, riesce a trovare il giusto compromesso tra il venditore e l’acquirente in caso di compravendita immobiliare.

Questa persona quindi, si mette al servizio dei propri clienti per agevolarli nella scelta, nell’acquisto e nella vendita di una casa, dietro al compenso di una provvigione qualora l’affare venga portato a termine.

Il compito di un agente immobiliare è quindi quello di collaborare e rappresentare le due parti, tutelandole in ogni momento e facendo sì che entrambe ricevano la giusta parte in merito alla conclusione dell’affare.

Per esercitare questa professione bisogna essere in possesso di un diploma e frequentare un corso obbligatorio seguito da un esame scritto e orale, grazie ai quali si potrà ottenere la qualifica.

Successivamente si procede con l’iscrizione al registro delle imprese e si deve istituire una polizza assicurativa legata ai rischi che si possono vivere all’interno del ruolo ricoperto.

Ovviamente si tratta di un percorso impegnativo che deve essere affrontato con impegno sin dall’inizio, in quanto una volta concluso arrecherà tantissimi profitti e successi personali.

Quali sono i compiti di un agente immobiliare?

Questa domanda può trarre in inganno, poiché si pensa che un’agente immobiliare abbia come unico compito quello di far vedere le case in vendita a dei potenziali acquirenti.

In realtà è tutto molto più complicato in quanto sono davvero tantissime le caratteristiche che una persona deve possedere per poter esercitare questo compito.

Un agente immobiliare deve infatti avere una padronanza linguistica e una buona conoscenza delle zone che andrà a rappresentare.

Deve occuparsi inoltre delle visure catastali e di tutta la parte burocratica relativo alla compravendita, conoscendo alla perfezione l’andamento del mercato immobiliare in modo da adeguare i suoi compiti al periodo storico.

È altresì necessario avere conoscenze di base nel marketing e saper sfruttare la pubblicità per promuovere il suo impiego e la notorietà della sua azienda.

Non da ultimo, un agente immobiliare efficiente deve riuscire a costruire un legame di fiducia con i clienti, in modo da aiutarli e guidarli in ogni passo del loro percorso.

Cosa sapere prima di lavorare in un’agenzia immobiliare

Ogni agenzia immobiliare ha il proprio metodo di lavoro, anche se per svolgere questo mestiere bisogna possedere alcuni requisiti, oltre a quelli citati sopra.

Per svolgere questo impiego, infatti, non bisogna essere stati sottoposti ad alcun tipo di condanna penale e bisogna avere molte competenze per quanto riguarda il settore economico e finanziario.

Questo tipo di mercato è molto attivo ed è estremamente facile subire delle variazioni da un giorno all’altro, motivo per cui bisogna essere sempre sul pezzo.

Acquistare casa rivolgendosi a un’agenzia immobiliare è sicuramente conveniente sotto molti punti di vista.

Come prima cosa si verrà tutelati in ogni momento, poiché una volta iniziato il rapporto fra le due parti, il venditore e l’acquirente dovranno rispettare alcune regole per far sì che tutto si svolga in completa legalità.

Un altro vantaggio consiste nella possibilità di usufruire della competenza di personale qualificato per quanto riguarda ogni fase del progetto.

Spesso, infatti, essere a conoscenza dei metodi con i quali perseguire le modalità burocratiche non è così facile come si possa pensare, e gli errori commessi sono molto più comuni tra privati che nell’agenzia.

Cosa succede quando si compra casa rivolgendosi a un’agenzia immobiliare?

Hai deciso di comprare casa ma vuoi metterti nelle mani di un’agenzia immobiliare poiché agire da privato è secondo i tuoi canoni troppo rischioso?

Se per esempio sei alla ricerca di un appartamento in vendita a Levanto, non dovrai fare altro che recarti nell’agenzia immobiliare di fiducia e illustrare tutte le caratteristiche di cui sei alla ricerca.

Durante i primi incontri avviene la fase della conoscenza fra te e l’agente immobiliare, il quale farà di tutto per capire le tue esigenze e conoscere i tuoi gusti.

Fra le domande che questo ti porrà saranno presenti quelle relative alla zona presso la quale vorresti risiedere, il tipo di abitazione prescelta e il budget che sei disposto a spendere per l’acquisto della tua casa.

Fatto questo la richiesta verrà inserita in un database qualora non fosse già presente un’abitazione in grado di rispondere alle tue richieste.

Ciò faciliterà il lavoro qualora nuovi immobili venissero registrati nel sistema: in questo caso tu verrai contattato all’istante e sarai fra le prime persone a visionare la casa in vendita.

Successivamente, quando verrà individuato un immobile analogo a quello che stai cercando, si procederà con la visita e l’ispezione della casa.

Concordato l’orario con i proprietari potrai visitare l’abitazione con o senza la loro presenza, ma sempre in compagnia dell’agente immobiliare che si prenderà carico della situazione e ti guiderà in questa visita.

In alcuni casi potrai inoltre usufruire di un programma grazie al quale visionare l’abitazione in 3d senza muoverti di casa.

Nel caso in cui le cose andassero per il meglio avrai la possibilità di fare la tua offerta in merito all’acquisto della casa e, se questa verrà accettata, verserai l’importo della casa ai proprietari stessi.

L’agenzia, inoltre, si occuperà di chiedere il mutuo laddove tu non abbia le risorse per portare a termine la compravendita e a fornirti i piani di ammortamento nel caso questi fossero richiesti.

L’agente immobiliare si occuperà poi di tutte le pratiche burocratiche, di tutti i certificati e convocherà anche il notaio per attestare la vendita della casa.

Quando tutto giungerà a termine e tu diverrai il proprietario della casa, dovrai devolvere una quota prefissata all’agenzia per il lavoro svolto. Come puoi bene vedere si tratta di un percorso guidato e accurato in ogni sua fase.

 

Related Posts

Leave A Comment