• venerdì , 20 ottobre 2017

Visualizzazioni Youtube, cosa fare per iniziare alla grande?

Finalmente avete deciso di pubblicare il vostro primo video su Youtube ma in qualche giorno ha avuto poche decine di visite, cosa fare per aumentare le visualizzazioni e accrescere la popolarità?

La prima cosa da sapere è che non basta pubblicare un video per renderlo virale, ci sono alcune importanti regole seo per Youtube e alcune tecniche, che possono favorire una rapida diffusione dei contenuti, di seguito vedremo come aumentare le visualizzazioni youtube con alcuni consigli utili.

Capire cosa è davvero importante per Google: il Seo è un metodo ottimo per aumentare le visite, ma oggi, diversamente dal passato, Goole presta più attenzione alla durata che al numero di visualizzazioni, ovvero, quanto gli utenti restano sul contenuto.

Errori da evitare per aumentare le visite: non scrivere in privato ad amici e utenti per fargli vedere il tuo video forzatamente, è una procedura del tutto sbagliata, le persone vanno selezionate, bisogna raggiungere il target giusto, altrimenti l’utente abbandonerà subito il contenuto, andando a danneggiare il suo Seo.

Errori da evitare: Google ha deciso di penalizzare i video che vengono abbandonati dopo pochi secondi per penalizzare chi acquista visualizzazioni, attualmente, comunque non è una pratica da evitare forzatamente, almeno fin quando Google non riuscirà a fermarla completamente.

Cerca utenti potenzialmente interessati al video: è importante scegliere le persone interessante all’argomento che si sta trattando nel video, per farlo si possono usare vari canali come Pagine e Gruppi Facebook, Twitter, Instagram, Pinterest e altri social.

Contattare gli Influencer: ogni settore ha gli influencer, persone con un grande numero di followers, se si vuole diffondere un video è bene contattare loro.

Condividere da Youtube: quando si vuole portate utenza al proprio video, partendo da siti, blog o altre piattaforme è sempre meglio inserire il link diretto al contenuto, in modo da aumentare le visualizzazioni.

Utilizzare tutti i social network a disposizione: per diffondere il proprio video è bene sfruttare ogni canale disponibile, Twitter è un ottimo strumento di informazione e potrebbe essere molto utile per farsi conoscere, trovare community e influencer da contattare.

Ottenere interazioni sul video: Google presta molta attenzione al numero di commenti, condivisioni e mi piace, per cui, invogliare gli amici e gli utenti a condividere è più che lecito, lo si può fare inserendo annotazioni, un testo a fine video o nella descrizione.

Insomma, qualsiasi cosa va bene, purché non risulti un messaggio imposto, ma appaia come un gentile richiesta, se il contenuto del video è di qualità ed interesse, comunque, le condivisioni e i mi piace arriveranno da soli.

Questi sono i consigli principali per farsi notare su Youtube e avere più visibilità, ma ricordiamo che fondamentali sono soprattutto  la qualità dei contenuti e la costanza di pubblicazione, avere un canale sempre aggiornato è ben visto dagli utenti iscritti al canale ma anche da Google.

Inoltre, come accennato, si può sempre provare ad aumentare le visualizzazioni di Youtube acquistando un po’ di visite da uno dei siti online che offrono questo genere di servizi.

Related Posts