• giovedì , 13 dicembre 2018

Perdere peso con frullati e barrette

Chi vuole perdere peso spera sempre di non dover rinunciare a troppe cose, questo è uno dei motivi che spingono tante persone a rinunciare all’idea di mettersi a regime, riuscire a seguire una dieta è difficile, occorre forza di volontà e costanza, ma anche voglia di impegnarsi fino in fondo per raggiungere un obiettivo.

Fare una dieta non vuol dire per forza rinunciare a tutto, alcuni schemi alimentari prevedono il consumo di molti alimenti in quantità ridotte, altri consentono anche di fare delle eccezioni e di non dire addio al dolce la domenica.

Insomma, le diete sono davvero tante, per capire qual è quella che fa al caso vostro dovete recarvi da un nutrizionista che dopo una visita accurata, saprà indicarvi il lo schema alimentare più adatto per favorire la perdita di peso.

Avrete sicuramente sentito parlare dei pasti sostitutivi che aiutano a dimagrire, negli ultimi anni c’è stato un vero boom di vendita prodotti Herbalife e simili, ma non tutti sanno come funzionano.

Infatti, è di pensiero comune credere che basti semplicemente mangiare le barrette o bere dei frullati ogni tanto per perdere peso, ma in realtà ci sono degli schemi ben precisi da seguire, solo in questo modo questi prodotti saranno efficaci.

Questa credenza sbagliata fa si che chi si avventura nell’acquisto di barrette e frullati spesso resta deluso o addirittura, si trova con qualche chilo in più, perché? Alcune persone continuano a mangiare normalmente durante i pasti principali e mangiano le barrette durante gli spuntini, comportamento assolutamente sbagliato.

Le barrette e i frullati Herbalife, per esempio, vengono usati come sostituti dei pasti principali, quindi colazione, pranzo e cena, il che vuol dire che bisogna mangiarli al posto delle solite pietanze.

A seconda della quantità di peso da perdere è possibile sostituire uno o due pasti principali durante la giornata, se il peso da perdere è poco basta scegliere un pasto principale e mangiare una barretta o bere un frullato, se invece è molto, bisogna farlo due volte per esempio, colazione e cena.

I frullati hanno un potere saziante maggiore, per cui sono da preferire nel caso in cui si decide di sostituire il pasto più sostanzioso della giornata, ovvero, il pranzo.

Comunque, affinché la perdita di peso sia costante ed efficace, oltre a consumare correttamente barrette e frullati, bisogna seguire un regime alimentare corretto, mangiando solo alimenti con pochi grassi e ricchi di fibre, per questo motivo è meglio farsi seguire da un nutrizionista.

Inoltre, quando si segue una dieta, può succedere che l’organismo diventi carente di proteine, Sali minerali, vitamine e fibre, per cui è consigliata l’assunzione di integratori alimentari che apportano ciò che non viene introdotto in quantità sufficienti con il cibo.

Infine, per rendere ancora più efficace il dimagrimento bisogna fare attività fisica durante la settimana e bere molta acqua e altri liquidi, molto utili sono le tisane che depurano l’organismo e aiutano ad eliminare le scorie e contribuiscono alla perdita di peso.

Related Posts