• sabato , 7 Dicembre 2019

Taglio barba: corta o lunga? A voi la scelta!

Barba corta o lunga? Non esiste una risposta univoca e ognuno deve optare per la soluzione più adatta ai priori lineamenti. La maggior parte degli uomini opta per un taglio barba classico, mentre altri preferiscono osare. In ogni caso l’importante è stare bene con sé stessi e avere la barba dei propri sogni. Particolarmente apprezzata, sia dagli uomini che dalle donne, permette di dare un tocco in più proprio al proprio look e di seguito vedremo assieme quali sono i tagli barbi più diffusi e da cui poter eventualmente prendere ispirazione.

Taglio barba con effetto naturale o rada

Partiamo da un taglio barba con effetto naturale. Versatile e in grado di adattarsi a qualsiasi tipo di forma di viso, è senz’ombra di dubbio il tipo di taglio più facile da gestire e in grado di trovare consensi sia da parte di uomini che delle donne. Non dovete are altro che far crescere la vostra barba e creare la giusta forma.

Se invece avete il viso con mascella e mento importanti, allora vi consigliamo di optare per un taglio barba rada. In questa circostanza, infatti, avere troppa peluria finirebbe per ingrandire il volto, donando un effetto indesiderato. In questo caso è meglio optare per un taglio ben definito, corso sui lati e più lungo sul mento.

Chi ha un viso tondo può optare per un taglio che circondi bene i lati al fine di far sembrare il volto più allungato. Un viso ovale, invece, si presta bene a qualsiasi tipo di barba e pertanto è possibile sbizzarrirsi.

C’è poi chi prende ispirazione tra le star del cinema e un tipo di taglio barba particolarmente apprezzato è senz’ombra di dubbio quello di Johnny Depp, caratterizzato da baffi unici e un pizzetto a cinturino.

Corta, lunga, baffi e pizzetto

La maggior parte degli uomini preferisce optare per un taglio barba corto in quanto facile da gestire. Se invece volete seguire le tendenze, allora la moda degli ultimi anni vede una certa predilezione verso un taglio lungo. Quest’ultimo, infatti, aiuta ad ottenere un effetto più virile e se il viso è squadrato allora ben venga la barba incolta che aiuta ad addolcire i lineamenti spigolosi.

Per finire, non si può parlare di taglio barba senza prendere in considerazione baffi e pizzetto. Quest’ultimo, facile da ottenere, si ottiene rasando ai lati del viso e facendo crescere la barba solo sul mento. Per quanto riguarda la lunghezza, questa ovviamente è diversa in base ai propri gusti. A tal proposito è possibile prediligere un taglio classico, con una striscia di barba che copre tutta la zona del viso sotto il labbro inferiore, compreso il mento.

Oppure il Soul Patch, che consiste in un quadratino sotto il labbro inferiore e il Rap Industry, con una riga sottile di barba che circonda la parte superiore della bocca e il mento. Ricordatevi, poi, di non trascurare le basette, così come non dovete dimenticarvi di eliminare i peli che crescono nella parte alta dello zigomo e sotto il collo. In questo modo avrete la sicurezza di avere uno stile ancora più definito e soprattutto perfetto.

Related Posts