• giovedì , 13 dicembre 2018

Depilazione laser o luce pulsata, quale scegliere?

Tutte le donne sognano di dover dire addio alla ceretta ogni tre settimane, al rasoio o alla crema depilatoria, la fine dei dolori e della perdita di tempo si trova in due metodi molto richiesti: laser e luce pulsata.

Entrambi i metodi lasciano la pelle liscissima a tempo indeterminato ma hanno delle caratteristiche diverse e delle differenze sostanziali, scopriamole più da vicino.

Nella depilazione laser o luce pulsata l’energia luminosa viene trasformata in calore, quello che cambia tra i due metodi è la lunghezza d’onda, il laser per depilazione emette un’unica lunghezza d’onda che viene assorbita solo dalla melanina contenuta nel bulbo del pelo; la luce pulsata contiene tutte le lunghezze d’onda tra cui quelle per l’epilazione, che vengono tagliate da alcuni filtri per selezionarne il loro utilizzo.

Entrambi i metodi vengono usati sulla pelle pulita e depilata, si fanno crescere i peli per le 4 settimane che precedono la seduta e si tagliano 2 giorni prima.

Durante la seduta, a seconda delle apparecchiature può essere necessario usare un gel, si passa il manipolo sulla pelle e finita la seduta si applica una crema lenitiva. Evitare di esporre al sole la pelle per le 4 settimane successive.

Entrambi i metodi hanno possibilità di variare l’intensità dell’energia usata in rapporto alla pelle, quindi anche se avete una pelle sensibile non ci sono particolari problemi, basterà calibrare meglio l’energia per rendere le sedute più tollerabili.

Il laser per la depilazione è più rapido perché emette un’unica lunghezza d’onda che viene assorbita solo dalla melanina che si trova nel bulbo del pelo, quindi più quest’ultimo è grosso e più il laser è efficace.

La luce pulsata invia un fascio di lunghezze d’onda differenti, non permette l’impiego di potenze troppo elevate, poiché la luce prodotto viene assorbita dalla pelle con il rischio che questa si scotti.

Quale dei due metodi ha effetti più a lungo termine?

Si tratta di due metodi di depilazione definitiva, la differenza sta nel numero di sedute che servono per arrivare a una epilazione totale: con il laser ci vogliono 8 sedute per le donne e 12 per gli uomini, con la luce pulsata 15/20 per le donne, sugli uomini non sempre si riesce a raggiungere in profondità i bulbi per avere un effetto definitivo.

Inoltre, i dispositivi laser e luce pulsata che utilizzano i medici sono più forti e potenti rispetto a quelli che vengono usati dall’estetista.

Qual è il metodo più doloroso?

In realtà non ci sono differenze, il dolore non dipende dal metodo usato ma dalla zona che viene trattata. Il laser o la luce pulsata possono sembrare più dolorosi sull’inguine o le ascelle e meno fastidiose sulle gambe.

Inoltre, le donne nel periodo che si avvicina al mestruo, sono più sensibili al dolore e meno tolleranti, per cui durante la seduta avvertiranno più fastidio.

Ora avete le informazioni necessarie per fare una scelta mirata sul metodo di depilazione che ritenete più idoneo alle vostre esigenze.

Related Posts